Erbario
L’erbario, una collezione di diverse specie di piante e fiori cataloga la natura con uno scopo scientifico: l’osservazione del mondo esterno trattenuto per sempre nelle pagine di un libro.
Questo progetto, oltre alla riproduzione della natura vuole esplorare la fragile bellezza dei fiori, la loro seducente esistenza, fugace ed effimera come metafora del tragico destino dell’uomo. 
L’opera e' il risultato di un procedimento che lega l’uso di tecniche fotografiche off camera –la scansione– insieme a tecniche pittoriche applicate su vetro.
Le piante rappresentate in questa serie, inediti esseri viventi, spuntano da un terreno duro ed emergono da acque fangose, sopravvivono in un’atmosfera sporcata dalla sabbia alzata dal vento e cosi' come gli uomini, cercano di mettere radici nel suolo della vita.



The herbarium, a collection of different species of plants and flowers, catalogues nature from a scientific viewpoint : the observation of the outside world held forever on the pages of a book.
This project, besides the reproduction of nature, wants to explore the fragile beauty of flowers, their seductive existence, fleeting and ephemeral like a metaphor for the tragic destiny of man.
The work is a result of the procedure which ties photographic techniques off camera – scanning – together with pictorial techniques applied on glass.
The plants represented in this series, newly brought to life, sprout from hard terrain and emerge from muddy water, they survive in a sullied atmosphere by wind-blown sand and in this way, like man, seek roots in the soil of life.